Glossario

  • Conflitto: è definito come “una grave incompatibilità tra due o più opinioni, principi o interessi”.
  • Leadership: La leadership è la capacità di guidare, ispirare e influenzare individui o gruppi verso il raggiungimento di obiettivi comuni o di una visione condivisa. Comporta la definizione di una direzione chiara, la presa di decisioni informate e la motivazione degli altri a lavorare in modo collaborativo ed efficace in modo sostenibile.
  • Leadership visionaria: L’approccio di leadership visionaria può essere definito come uno stile che incoraggia la definizione di obiettivi ispiratori e lungimiranti sia per il reparto che per l’azienda. Allo stesso tempo, coltiva un ambiente in cui i membri del team possono migliorare le proprie competenze e conoscenze, il tutto guidato da un obiettivo comune che promuove la crescita e lo sviluppo personale.
  • Lavoro di squadra: È lo sforzo collaborativo di un gruppo di individui che lavorano insieme per raggiungere un obiettivo comune nel modo più efficace ed efficiente.
  • Ascolto attivo: È una tecnica di comunicazione che consiste nel prestare la massima attenzione all’interlocutore, cercando di comprendere non solo le parole, ma anche il messaggio sottostante e i segnali non verbali.
  • Intelligenza emotiva: L’intelligenza emotiva (EI) si riferisce alla capacità di identificare, comprendere e gestire efficacemente le proprie emozioni. Negli ultimi decenni, l’Intelligenza emotiva ha trovato interessanti applicazioni nel campo dell’imprenditoria, poiché la ricerca ha evidenziato il suo ruolo nel riconoscere le opportunità di creazione di profitto o di valore.
  • Coaching: il coaching, utilizzato per la prima volta come metodo per creare gruppi operativi dell’EPI, è definito come un processo interattivo volto ad accelerare il ritmo di sviluppo e a migliorare le prestazioni di individui o organizzazioni. Secondo l’International Coach Federation (ICF), il coaching è un processo interattivo che aiuta gli individui o le organizzazioni ad accelerare la crescita e a migliorare le prestazioni.
  • Mentoring: Il mentoring è stato definito come “una relazione formale di apprendimento” in cui “i mentori sostengono e sfidano i mentee a riconoscere il loro potenziale di carriera”, con il risultato che “entrambe le parti percepiscono che stanno imparando e guadagnando dalla relazione”.