Argomento 2 Strategie e abilità di gestione del tempo

Le 9 migliori strategie per gestire il tempo durante la gestione della vostra attività:

Un metodo semplice per gestire il proprio tempo è semplicemente trovare più tempo a disposizione, cosa che si può fare alzandosi presto. Questa routine di svegliarsi e iniziare la giornata presto può essere utile per il flusso di lavoro creativo. Le persone con un alto rendimento tendono a svegliarsi presto, perché sono entusiaste di iniziare a lavorare sui compiti che le porteranno più vicino al loro obiettivo finale. Al mattino presto ci sono anche meno distrazioni da parte di altre persone.

Potete utilizzare alcuni dei progressi e degli strumenti tecnologici per aiutarvi a gestire meglio il tempo. Un calendario online può aiutarvi a gestire il vostro carico di lavoro. I dispositivi mobili e le relative applicazioni possono snellire i flussi di lavoro e rendervi più efficienti. Le applicazioni vi aiuteranno a tenere traccia del vostro tempo, in modo che possiate vedere dove sta andando e apportare modifiche. I software di gestione dei progetti aiutano a organizzare le attività e a raggiungere gli obiettivi. Tuttavia, troppa tecnologia può essere più una distrazione che un aiuto, quindi fate attenzione a non esagerare.

Quando si lavora per conto proprio, la tendenza è quella di cercare di fare tutto da soli. Ma delegare alcune respnsabilità ad altri è fondamentale per far crescere la vostra attività. Se avete dei dipendenti, iniziate ad affidare loro molti dei compiti che occupano la vostra giornata. Se non avete dipendenti, prendete in considerazione l’idea di assumere un assistente virtuale che vi tolga questi compiti. Trovate un modo per delegare i compiti ad altri, in modo da potervi concentrare sul lavoro importante.

Eseguite manualmente attività che potrebbero essere automatizzate? Le attività ripetitive tendono a dominare il nostro tempo se le lasciamo fare, quindi esplorate i software e le applicazioni che possono gestire automaticamente le attività ad alta intensità di lavoro, come la pubblicazione sui social media, l’invio ai clienti di newsletter elettroniche e altri materiali di marketing, o la compilazione e l’elaborazione di dati per i rapporti.

Il principio di Pareto, spesso noto come regola dell’80/20, ha avuto un impatto maggiore sull’efficienza di qualsiasi altra cosa. La regola stabilisce che il 20% delle attività produce l’80% dei risultati. Di conseguenza, piuttosto che sprecare il vostro tempo con il restante 80% delle attività, identificate il 20% che sta veramente guidando la vostra attività e limitate il tempo dedicato al resto. Questo aumenterà la vostra produttività e ridurrà il tempo dedicato all’attività, permettendovi di concentrarvi su cose più importanti.

L’agenda giornaliera dell’imprenditore è spesso un turbine caotico di compiti che vi farà rimbalzare da un’attività all’altra nel corso della giornata. Utilizzate invece il blocco del tempo, che vi permette di concentrare blocchi di tempo su una particolare attività in modo da massimizzare la vostra produttività e ridurre le distrazioni. Questo metodo ridurrà lo stress e vi aiuterà a fare di più, migliorando anche la qualità del lavoro.

A volte può essere davvero difficile concentrarsi sui propri compiti se le persone intorno a voi vi distraggono. Sentitevi liberi di isolarvi e di escludere il mondo. Ciò significa spegnere il telefono, chiudere la porta dell’ufficio (con un cartello che avverta gli eventuali intrusi) e indossare delle cuffie a cancellazione di rumore. In questo modo avrete lo spazio per vedere.

Il cervello fa parte del corpo, quindi è necessario trattare bene il corpo per garantire che il cervello funzioni al massimo dell’efficienza. Introducendo una buona alimentazione nella vostra dieta vi sentirete meglio e sarete più lucidi. Evitate un consumo eccessivo di caffeina, che può aiutarvi a sentirvi vigili ma può anche rendere difficile la concentrazione. Tuttavia, prima di apportare cambiamenti drastici alla vostra dieta, assicuratevi di discutere un piano nutrizionale con il vostro medico.

Il riposo è un’altra parte importante della cura del corpo e, di conseguenza, del cervello. Senza un sonno adeguato, al mattino non sarete in grado di pensare con chiarezza e sarà difficile concentrarsi sui compiti. Gli studi dimostrano che il cervello lavora sui problemi anche mentre si dorme, quindi in un certo senso si sta lavorando per riposare. Ricordate che lo scopo non è massimizzare la quantità di tempo a disposizione per lavorare, ma massimizzare la qualità del tempo.

Fonte: Free Vector by freepik | Illustrazione piatta di gestione del tempo disegnata a mano (freepik.com)