Argomento 3

Comprendere l'importanza dell'ascolto attivo

L’ascolto attivo è una tecnica di comunicazione che consiste nel prestare la massima attenzione all’interlocutore, cercando di comprendere non solo le parole, ma anche il messaggio sottostante e i segnali non verbali.

Per migliorare le vostre capacità di lavoro in team come aspiranti imprenditori, è necessario affinare l’arte dell’ascolto attivo. L’ascolto attivo è un’abilità fondamentale che può offrire una comunicazione efficace, fiducia e comprensione reciproca tra i membri del team. Non si tratta solo di ascoltare le parole pronunciate da un interlocutore, ma anche di comprenderne il significato più profondo, comprese le emozioni e le prospettive che si celano dietro di esse (spunti sociali). Partecipando attivamente alle conversazioni, ponendo domande chiarificatrici e considerando in modo empatico i punti di vista degli altri, l’ascoltatore dimostra di essere in grado di rispettare, empatizzare e apprezzare davvero i contributi di chi parla. Oltre a rafforzare i legami tra i membri del team, l’ascolto attivo garantisce anche che le idee e le preoccupazioni di tutti siano ascoltate e apprezzate, portando a un migliore processo decisionale e, quindi, al successo delle vostre iniziative.

Le 3 A dell'ascolto attivo

Le 3 A dell’ascolto attivo: Attenzione, Riconoscimento e Adattamento

Per acquisire abilità pratiche di ascolto, si può fare riferimento alla guida delle 3 A dell’ascolto attivo (Nichols, 1957), che sono:

Attenzione

Significa prestare la massima attenzione all’oratore. Si tratta di concentrarsi su ciò che l’oratore sta dicendo, evitare distrazioni e stabilire un contatto visivo per segnalare la propria partecipazione attiva e il proprio impegno.

Riconoscimento

Significa mostrare all’oratore che si sta ascoltando e comprendendo il suo messaggio. Questo può essere fatto attraverso segnali verbali e non verbali (linguaggio del corpo positivo), come annuire, sorridere o usare affermazioni di conferma come “Hm, capisco” o “Ho capito”.

Regolazione

Il che significa adattare la propria risposta in base a ciò che si è sentito. Ciò include porre domande di follow-up per chiarire i punti, offrire feedback o input pertinenti o apportare le modifiche necessarie al proprio comportamento o alle proprie azioni in base alle informazioni fornite. L’adattamento dimostra che non solo state ascoltando, ma siete anche disposti ad agire o a modificare il vostro approccio in base ai suggerimenti dell’oratore.

In base a quanto avete letto, quali sono le principali differenze tra ascolto attivo e udito?