Argomento 3 Gestione e manutenzione del sito web

Definizione:

La gestione di un sito web è un insieme di procedure utilizzate per garantire che il vostro sito web sia professionale, aggiornato e funzioni come previsto. Si occupa della manutenzione generale del sito, della sicurezza e dello sviluppo a lungo termine, oltre a pianificare la distribuzione dei contenuti e la strategia di marketing.

I compiti fondamentali della gestione di un sito web sono i seguenti:

  1. Apportare modifiche al progetto
  2. Esecuzione della manutenzione
  3. Garantire la sicurezza del sito web
  4.  Fornire ai consumatori e al personale assistenza web
  5. Utilizzo di strategie di marketing
  6. Distribuire e pianificare gli aggiornamenti dei contenuti.
  7. Garantire l’adattabilità dei contenuti alle varie circostanze
  8. Mantenere un’esperienza utente coerente tra le diverse piattaforme
  9. Fare piani per la prossima espansione, sia a livello locale che internazionale.

Definizione:

Il monitoraggio della salute generale e delle prestazioni del vostro sito web è noto come manutenzione del sito web. Un sito web deve essere mantenuto aggiornato per funzionare correttamente, attrarre e mantenere gli utenti e generare entrate.

La manutenzione di un sito web può influire sulla prima impressione, sulla strategia SEO, sulla sicurezza e sulle vendite dell’azienda.  Tuttavia, se passa troppo tempo senza eseguire la manutenzione ordinaria del sito web, quest’ultimo può risentirne. Il sito inizia a caricarsi lentamente, smette di convertire i contatti, può ospitare malware e subire hacking, tutti fattori che causano problemi agli utenti che lo visitano. Potrebbe anche smettere di funzionare.

I seguenti intervalli di tempo possono essere utilizzati per suddividere le attività di manutenzione del sito web:

Verificate l’efficacia del vostro sito web utilizzando Google Analytics. Questo aiuta a comprendere il traffico del sito, la sua fonte e i suoi utenti.

Garantire la sicurezza delle piattaforme online, mantenere aggiornati i plugin e fare il backup dei contenuti. Per rendere più veloce il vostro sito web, utilizzate lo strumento PageSpeed Insights di Google per verificarne la velocità.

Analizzare i contenuti alla luce di obiettivi e KPI come SEO, attività degli utenti, coinvolgimento e vendite.  Modificate i contenuti, le meta-descrizioni e i titoli.

Rinnovare l’hosting, i domini e altri strumenti. Aggiornare l’intestazione, il piè di pagina e le clausole legali del sito web. Se necessario, pensate di riprogettare il sito web.